Petra Gipp tra i finalisti del “Kasper Salin Prize”

L’architetto Petra Gipp, nominee arcVision Prize nel 2016, in lista tra i quattro finalisti del “Kasper Salin Prize for Best Building of the year”, il prestigioso premio svedese all’insegna della sostenibilità, con il progetto di espansione del Museo Bruksgården di Höganäs. Il vincitore sarà annunciato il 28 Novembre 2017.

Petra Gipp Arkitektur Photo Credit: Jens Markus Lindhe

Petra Gipp è tra le giovani donne progettiste di maggior rilevanza nella scuola svedese. Razionali e scultoree, le sue architetture pongono al centro del lavoro di ricerca il tema della massa: sono volumi primigenei e ben definiti che si affermano con forza nel paesaggio circostante.

Petra Gipp nel 2016 presenta la sua Vision in occasione della candidatura all’arcVision Prize: “Ho l’ambizione di creare un’architettura che instauri un legame meditato con le esigenze dei committenti e con la natura dei luoghi. Il mio lavoro è basato su un’idea principale, che poi confluisce nel progetto delle singole parti e nella scelta dei materiali.

Il mio lavoro miscela architettura ed espressione scultorea e io aspiro a creare opere che siano parte di una riflessione sull’architettura che, assieme alla ricerca delle soluzioni strutturali, tecnologiche e sostenibili, sia finalizzata all’esplorazione della sua espressione artistica. Per poter sviluppare la mia capacità espressiva e le mie idee architettoniche ho avviato nel 2009 lo studio Petra Gipp Arckitektur. Io sono l’unico proprietario dello studio e, in quanto titolare, sono profondamente coinvolta in tutti i progetti.”

Biografia
Tra le mie opere figurano il Kivik Art Center, vincitore di diversi premi, e La Cattedrale, un atelier per inventori.

Ho studiato al Royal Danish Academy of Fine Arts di Copenaghen e miei lavori sono stati esposti in molte occasioni, incluse le due edizioni della Biennale di Architettura di Venezia del 2012 e del 2014. Le mie opere sono state ampiamente pubblicate in molti volumi e riviste di riferimento.

Sono docente e ricercatore esterno presso la facoltà di Architettura della KTH, l’Istituto Reale di Tecnologia di Stoccolma, nonché membro del collegio esaminatori presso la Aerhus School of Architetture, la Kolding School of Design e la Scuola di Architettura, Design e Conservazione dell’Accademia delle belle arti di Copenaghen. www.gipparkitektur.se

Scopri i finalisti del Kasper Salin Prize

Spread the word. Share this post!

Leave A Reply