Category Archives: arcVision Prize

arcVision Prize Stories: Emmanuelle Moureaux

“II colore del tempo” è il titolo dell’ultima spettacolare installazione di carta di Emmanuelle Moureaux, designer francese residente a Tokyo, nominees arcVision Prize nel 2015. In questo lavoro (inaugurato lo scorso novembre al Toyama Prefectural Museum of Art & Design), Moureaux mescola la sensorialità (del colore) con la scienza (i numeri di carta) per rendere tangibile […]

Read More

arcVision Prize Stories Tatiana Bilbao intervistata da Domus

Tatiana Bilbao: “L’architettura deve assecondare il bene collettivo.” Tatiana Bilbao, nominata arcVision Prize nel 2015, viene intervistata da Domus nel suo studio, insieme a una carrellata di riprese da Città del Messico. Durante il video della serie Time-Space-Existence prodotto da PLANE–SITE, che verrà proiettato alla Biennale di Architettura di Venezia 2018, l’architetta messicana spiega il ruolo dell’architettura […]

Read More

 “Architects. Not Architecture” con Odile Decq e Laura Fogarasi Ludloff 

#arcVisionPrize Stories Tra i partecipanti di quest’anno alle conferenze “Architects. Not Architecture” abbiamo alcune delle protagoniste del nostro premio di architettura al femminile: Odile Decq (giurata arcVision Prize) per l’edizione di Amburgo e Laura Fogarasi Ludloff (nominee arcVision Prize nel 2014) per l’edizione di Berlino. Save the date “Architects. Not Architecture”. The personality behind the […]

Read More

Petra Gipp tra i finalisti del “Kasper Salin Prize”

L’architetto Petra Gipp, nominee arcVision Prize nel 2016, in lista tra i quattro finalisti del “Kasper Salin Prize for Best Building of the year”, il prestigioso premio svedese all’insegna della sostenibilità, con il progetto di espansione del Museo Bruksgården di Höganäs. Il vincitore sarà annunciato il 28 Novembre 2017. Petra Gipp è tra le giovani donne […]

Read More

Salima Naji – arcVision Prize stories

L’architetto e antropologa marocchina Salima Naji, tra le nominees dell’arcVision Prize 2014, lavora da anni per salvare dall’oblio i granai collettivi di cui è disseminato l’Atlante: vere e proprie cittadelle fortificate dove stivare il raccolto dei beni.

Di seguito alcuni estratti dell’articolo di Alice Piciocchi, L’eredità della terra, “Abitare”, (n 562) marzo 2017, 66-69.

(altro…)

Read More

Odile Decq e Tatiana Bilbao: arcVision Prize Stories

Odile Decq – Lifetime Achievement Award, Architizer A+Awards
Tatiana Bilbao – Impact Award Honoree, Architizer A+Awards

11 maggio 2017: New York, Usa

Quest’anno, oltre ai vincitori selezionati dalla giuria e per voto popolare, Architizer ha premiato sei studi e progettisti il cui vasto portfolio di livello internazionale spinge l’intero settore a superare i limiti e varcare nuovi traguardi, degni di nota il Lifetime Achievement Award a Odile Decq, giurata arcVision Prize e l’Impact Award a Tatiana Bilbao, tra le nominees dell’arcVison Prize 2015.

(altro…)

Read More

Špela Videčnik – arcVision Prize stories

Living Unit: Unità abitativa modulare che si adatta a vari terreni e climi

Di seguito alcuni estratti dell’articolo di Amy Frearson, OFIS Architects ha progettato una unità abitativa modulare che si adatta a vari terreni e climi, su dezeen.com

L’architetto sloveno Špela Videčnik, OFIS Architects – nominee dell’arcVision Prize 2016 – ha presentato con il suo team Living Unit un prototipo di Casa Modulare che si adatta a una varietà di luoghi, climi e terreni, esposta in parco Sempione a Milano durante la Design Week 2017.

(altro…)

Read More